T r i b ù G o s p e l S i n g e r s
è un gruppo di giovani cantanti e musicisti di Verona il cui scopo principale è di diffondere la musica gospel, trascinando lo spettatore in un clima di sonorità emozionanti e coinvolgendo ascoltatori di qualsiasi età.

m u s i c a
Nascono nell'anno 2000, esibendosi in contesti di diversa natura (chiese, teatri, auditorium, piazze) anche a scopi benefici. Appassionando il pubblico in uno spettacolo di circa 1 ora e 40 min, ripercorrono la storia evolutiva e cronologica di questo genere, partendo dalle radici dello spiritual, passando dal traditional gospel, fino ad arrivare al gospel contemporaneo.

v o c i
Il gruppo, di circa 20 elementi, ha seguito negli anni un percorso artistico sempre in crescita. Attratti in un primo momento dal fascino armonioso dei cori e dalle coinvolgenti sonorità, l’evoluzione dei TGS si concretizza nella vera e propria consapevolezza di ciò che si canta e di ciò che il pubblico avverte. Al di fuori di questa consapevolezza il gospel non ha senso di esistere, perché “è proprio nel sentire ciò che si fa come vero che sta la grande forza di
questo genere musicale”.

c o l o r i
I brani sono cantati in lingua originale. Un piccolo passo affinché il pubblico possa comprendere la potenzialità di questa musica sta nel fornire sempre un breve momento di spiegazione di ciò che sta accadendo sul palco. un altro modo è quello di coinvolgere il pubblico non solamente con la partecipazione al canto, ma trasmettendone il significato. In questo modo, sottolineando la specificità di quel momento di musica, si aiuta a capire la verità di quello che si sta facendo, creando un contatto unico e irripetibile. Le coreografie, curate da un regista professionista, sono state ideate in modo da lasciar spazio alla creatività ed alla complicità degli elementi del gruppo.

c o l l a b o r a z i o n i
I T r i b ù G o s p e l S i n g e r s vantano diverse partecipazioni, teatrali e televisive, anche con artisti internazionali, tra cui Robin Brown and the Triumphant Delegation, Cheryl Porter e La Verne Jackson. Con quest’ultima il gruppo esegue un seminario di canto spiritual. Già nei primi anni di attività vengono notati dai migliori artisti di Verona, come “Le Cipolle Verdi”, la “Vladi Blues Band” e molti altri. Lavorano inoltre con le cover band ufficiali italiane dei Dream Teather e degli U2. Nel 2007 il coro partecipa ad un seminario di musicalità e vocalità assieme a Karin Mensah, Luca Donini e Franco Tufano. Nel 2008 sono inseriti nella programmazione delle Cantine dell’Arena, locale noto come fulcro della musica jazz & black di Verona. Nel 2009, in occasione del concerto di presentazione del CD “Let it shine” al Teatro Camploy di Verona, collaborano con il regista Alberto Bronzato ed alcuni tra i migliori attori del panorama teatrale veronese. Nel dicembre dello stesso anno partecipano ad un concerto della OI&B band assieme a Mario Schilirò, chitarrista di Zucchero. Ospite della serata Irene Fornaciari.
Lo spettacolo, rigorosamente LIVE, a seconda delle esigenze è supportato da una band formata da batteria, percussioni, basso, organo e piano. All’occorrenza, la formazione strumentistica ha la possibilità di essere arricchita con ulteriori strumenti come una chitarra o una sezione fiati. I Tribù Gospel Singers inoltre possono esibirsi in formazione acustica (piano e coro): tale configurazione è particolarmente consigliata in caso di concerti in chiesa o in ambienti particolarmente riverberati.

p r o d u z i o n i
Nel dicembre del 2008 il gruppo presenta al pubblico L e t I t S h i n e, un CD che raccoglie le migliori interpretazioni di 8 anni di attività.

Scarica o stampa il curriculum del gruppo

Clicca qui per la SCHEDA TECNICA del gruppo.

last update:24/11/2009